NEWS:
15/10/2011
Nuova interrogazione della minoranza su pignoramenti che vengono tenuti nascosti per ignorare i debiti.
14/10/2011
Il Comune ha da tempo ricevuto le copie del libro su Itala acquistate per distribuirle alle famiglie italesi, ma per la distribuzione si aspetta la campagna elettorale?
14/10/2011
La minoranza vuol vederci chiaro nel bilancio consuntivo 2010 approvato con troppa superficialità.
10/10/2011
Altra risposta generica, altro rifiuto. Non si comprende che il non rispondere o il rifiutare equivale ad ammettere.
10/10/2011
Il sindaco risponde all'interrogazione dei Consiglieri con le solite vaghezze, scaricando sulla Protezione Civile gli inadempimenti sulla manutenzione di una strada e sul completamento dell'opera. Però subito dopo la presentazione dell'interrogazione (fortunata coincidenza) l'asfalto è stato collocato. Rifiuta inoltre la consegna di precisi atti richiesti richiamandosi impropriamente ad una sentenza che riguarda tutt'altra fattispecie. Ciò non farà altro che inasprire gli animi ed indurre i Consiglieri ad attivare procedure giuridiche sostitutive.
04/10/2011
Finalmente una ventata di professionalità. Con una risposta non solo corretta e garbata, ma anche lucida e serena la dott.ssa Loredana Torella ricambia il saluto della minoranza consiliare. Condividiamo anche alcuni provvedimenti tendenti a ristabilire la legalità, ma se ne avessimo il potere le suggeriremmo cautela, per non diventare un improduttivo bastone in mano di chi vuol poi offrire la carota. A noi non resta che ringraziarla per la disponibilità dimostrata di voler amare questo paese.
04/10/2011
L'amministrazione nasconde anche ai propri dipendenti i pignoramenti ed i fermi subiti a rischio delle loro stesse inconsapevoli responsabilità.
04/10/2011
Se fosse possibile vorremmo che si evitasse la dichiarazione di dissesto, per non subirne gli effetti, pesantissimi per i cittadini in termini di aumento di tutte le tasse (a cominciare dall'ICI ed RSU) e servizi. Il personale precario potrebbe non essere confermato laddove ci fosse un minimo costo per il comune ed il personale di ruolo nella misura eccedente le unità spettanti in funzione del numero di abitanti potrebbe essere messo in mobilità. I creditori vedrebbero dilazionato nel tempo il pagamento, senza decorso di interessi. Questi sono gli ulteriori effetti (gli altri li stiamo già subendo in termini di disservizi, strade impraticabili, ecc) dell'allegra ed incosciente gestione finanziaria del sindaco, allegra perché non ha rinunciato a spese non strettamente necessarie ed istituzionali; incosciente perché non ha curato in alcun modo gli introiti, ma ha vissuto di rendita sui fondi trovati in cassa, spendendoli senza criterio e senza rendicontarli (ci riferiamo ai consorzi 2006 i cui fondi sono stati accreditati nel 2007), e infischiandosene di procurare nuove risorse partecipando ai bandi regionali.
03/10/2011
Comincia la dismissione dei beni. Dopo aver esaurito i fondi lasciati dalla precedente amministrazione (al 18/9/2007 una cassa di € 1.129,479,50 con un avanzo tecnico di amministrazione di € 1.152.251,33 vedasi consiglio comunale del 2/10/2007) ora non resta che attaccare il patrimonio ed iniziano mettendo in vendita metà della foresta comunale.
24/09/2011
ALLERTA METEO. INTERESSATA LA RIVIERA IONICA.

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68]