NEWS:
26/07/2009
MANDRAZZA BRUCIA: un'occasione perduta per l'amministrazione di dimostrare quanto valore dia al territorio ed alle strutture pubbliche; un'occasione perduta per dimostrare che le parole spese nelle manifestazioni alla Mandrazza non sono vuote parole di un parolaio, ma segnale di reale interesse; un'occasione perduta per dimosrare che la Protezione Civile di Itala non è solo un tappabuchi-ausiliario del traffico, ma un reale strumento che dovrebbe collaborare a proteggerci nelle calamità, curando l'efficienza dei mezzi e coordinandone gli interventi. E invece alla Mandrazza la Forestale è dovuta intervenire in assenza di qualunque rappresentante comunale, di qualsiasi mansione o grado (amministratori o responsabili), ha chiesto dell'autobotte ed è stato risposto che è fuori uso da almeno un anno, ha chiesto di poter attivare l'impianto irriguo ed antincendio esistente ed ha dovuto rifornirsi di acqua presso un privato, con perdita di tempo prezioso, restando inutilizzato l'impianto che doveva servire per irrigare le piante e per gli interventi antincendio. Ma una considerazione più amara sorge spontanea, che non è legale, ma umana (quella legale la lasciamo ai Carabinieri, alla Procura della Repubblica): questo disinteresse finisce per contagiare tutti; dov'erano coloro che nell'ultima "mangiata" o nell'ultima festività estiva hanno goduto del piacere di quell'area attrezzata, che hanno osannato la sua bellezza, che si sono vantati (indossando le penne del pavone) di un'opera come fosse loro realizzazione, promettendo migliori sviluppi (lasciando intendere senza però farne riconoscimento) rispetto allo stato in cui l'aveva portata l'amministrazione precedente, ma di cui sconoscevano persino l'esistenza? Adesso il fuoco ha bruciato tutto (tranne i ricoveri già salvati dalla Forestale), non vi è più traccia degli alberi del progetto, tutti appassiti perché non irrigati. Di quelli è rimesta traccia solo nei verbali della Forestale di qualche mese addietro, e questi non sono andati a fuoco.
23/07/2009
Sagra del Pane 2009 VI edizione: le foto della manifestazione
19/07/2009
Comunità Parrocchiale San Giacomo 2009: dal 24 al 26 luglio si rinnovano i festeggiamenti per San Giacomo culminanti nella processione a mare di sabato sera e nella celebrazione eucaristica e processione di Via Roma della domenica successiva
18/07/2009
Sagra del Pane. Appuntamento a Itala Superiore domenica 19 luglio 2009 ore 21,00
16/07/2009
CONSORZI: vista l'insufficiente risposta del 19/6/2009 il Gruppo per il Futuro di Itala chiede chiarimenti sui residui attivi al 31/12/2007 di alcuni capitoli che nei bilanci consuntivo 2007 e preventivo 2008 sono intestati ai Consorzi.
16/07/2009
CONSORZI: all'interrogazione del 27/4/2009 sul rilascio di copia dei mandati emessi sulle somme impegnate sui capitoli relativi ai Consorzi e sulle somme giacenti al 31.12.2007 il Sindaco risponde che al 31/12/2007 non vi erano fondi residui dei Consorzi nelle casse comunali e, cadendo in contraddizione, trasmette copie di 3 mandati emessi il 12/5/08 € 15.157,39 - 30/6/2008 € 5.000,00 e 4/9/2008 € 2.216,00
14/07/2009
Domenica 19 luglio VI edizione della Sagra del Pane nella piazza Duomo di Itala
13/07/2009
I cittadini sollecitano l'intervento dell'opposizione per risolvere il grave problema della fognatura a cielo aperto nel torrente in prossimità dell'abitato di Borgo. L'inerzia dell'amministrazione viene rilevata (e l'intervento sollecitato) dai cittadini che, abitando in prossimità della fogna nel torrente, vedono minacciata l'incolumità delle loro famiglie.
13/07/2009
MOBBING: Ha diritto al danno patrimoniale da perdita di chance il dipendente pubblico che viene mobbizzato mediante l’isolamento e il conferimento di un incarico non il linea con il suo bagaglio professionale con conseguente svilimento del suo ruolo lavorativo.
08/07/2009
PROTEZIONE CIVILE. Domande entro il 27 luglio 2009 ore 14,00 per il Servizio Civile

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68]