NEWS:
23/12/2009
ESENZIONE DAL PAGAMENTO DELLE SPESE SANITARIE PER TUTTI I RESIDENTI NELLE ZONE PER LE QUALI E' STATA DICHIARATA L'EMERGENZA DAL DECRETO DEL 2.10.2009 INDIVIDUATE DALL'ORDINANZA 3815 DEL 10.10.2009. Il decreto dell'Assessore alla Sanitą prevede l'esonero dal pagamento di ticket sanitari per tutti i residenti nei comuni di Itala, Scaletta e nelle zone alluvionate del comune di Messina. Riproduciamo la parte motiva dell'ordinanza: "Ritenuto, pertanto, di dover esentare totalmente dalla partecipazione alla spesa sanitaria, ..., tutti i cittadini residenti nelle zone coinvolte dall'evento calamitoso fino e non oltre il 30 giugno 2010". Le zone coinvolte, continua il decreto, sono "quelle in cui č stato dichiarato lo stato di emergenza" non quelle che sono state sgomberate. Al comune č demandato solo l'obbligo di certificare la circostanza della RESIDENZA NELLE ZONE IN CUI E' STATO DICHIARATO LO STATO DI EMERGENZA e non solo dei cittadini colpiti da ordinanza di sgombero. Se il decreto di esonero avesse voluto limitare il beneficio ai soli "sfollati" lo avrebbe detto. Qualunque altra interpretazione č arbitraria ed errata, da chiunque proposta. A meno che dall'assessorato non si voglia fare marcia indietro (ed in tal caso deve correggere il decreto con un atto avente la stessa natura e non con una circolare).
22/12/2009
Natale 2009. Messaggi e sensazioni sulle nostre vicende da alluvionati, espressi dalle parole, dagli sguardi o dagli eloquenti silenzi: in posti di comando o tra i cittadini ho sentito sinceri, leali, onesti. E solo loro ci potranno rendere giustizia.
21/12/2009
Se Mosč fosse stato italiano i dieci Comandamenti avrebbero avuto un migliaio di commi annessi (sempre che Dio non si fosse spazientito)
18/12/2009
L'Agenzia delle Entrate conferma la sospesione fino al 31.5.2010 degli adempimenti tributari in scadenza dal 2.11.2009 al 31.5.2010 (ad esclusione degli adempimenti dei sostituti di imposta).
14/12/2009
Riconvocato per il 16 dicembre alle ore18,30 il Consiglio Comunale. Ordine del giorno: debiti fuori bilancio e verifica salvaguardia equilibri di bilancio 2009.
13/12/2009
Mostra del Presepe a Itala Marina (organizzata da Claudio Mucari, Antonella Briguglio e Carmelo Miceli). Video su www.zancle.it
13/12/2009
Esenzione dal pagamento delle quote di compartecipazione alla spesa sanitaria di tutti i cittadini residenti nelle zone coinvolte dall'evento calamitoso territorio della provincia di Messina fino al 30 giugno 2010.
11/12/2009
Con la delibera di GM n. 97 del 20.11.2009 estesa alle sanzioni amministrative la sospensione di tasse e tributi comunali fino al 31.12.2009
29/11/2009
Alluvione 1/10/2009 - Nuova ordinanza, queste alcune disposizioni: Il contributo passa da 100 a 200 euro per componente del nucleo familiare, fermo il tetto di 600 euro. Il commissario delegato potrą erogare un contributo fino a 30 mila euro per ogni singola unitą abitativa danneggiata. Contributi per la chiusura degli esercizi commerciali. Sospesi fino al 31 maggio 2010 i termini di pagamento dei mutui, sospensione per contributi previdenziali e imposte e per diversi altri adempimenti. Prorogato fino al 30 giugno 2010 l'esonero del ticket sanitario per i residenti dei luoghi alluvionati.
28/11/2009
Alluvione 1/10/2009: i cittadini cominciano ad esasperarsi. Da un lato, lungaggini ed inerzie, con interventi stornati su situazioni marginali e di interesse non pubblico, dall'altro omissione di verifiche e di interventi su alcune banali cause di smottamenti, peraltro provocati da inadempienze degli enti proprietari delle strade, il cui unico pericolo consiste nel fare entrare fango nelle case limitrofe e che potrebbero essere eliminate con semplici lavori manutentivi senza attendere gli "agognati" finanziamenti milionari. Sembra che si voglia ampliare il teatro delle verifiche per protarre nel tempo lo status di sfollati. Il Comitato oggi interroga gli enti preposti agli interventi domani porrą gli stessi quesiti in sede giudiziaria.

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68]